Candidosi

La Candida Albicans è un saprofita abituale delle mucose dell’uomo: cavo orale, intestino, vie urogenitali ed è dotato di scarsa patogenicità. Produce malattia dopo protratti trattamenti con antibiotici che uccidono la flora saprofita intestinale causando un alterato equilibrio tra batteri virus e funghi. Altre cause di candidosi sono: il cloro presente nelle piscine, l’abuso di alcol, birra e superalcolici, l’uso smodato di zuccheri che nutrono la candida, di latte che contiene sostanze antibiotico - simili quali la lactenina e l’acido rumenico, di aceto, sottaceti, miele, uva, banane, caffè, carne. Possono provocare candidosi anche le pillole anticoncezionali, le esposizioni a muffe, le amalgame di mercurio nei denti, le terapie con cortisone e i pesticidi presenti nelle verdure e frutta non biologiche. Questo ultimo elenco di alimenti e sostanze tossiche è causa di acidosi metabolica. Il nostro corpo funziona meglio in ambiente basico e tutto ciò che comporta acidità agli organi ed apparati, a lungo andare, è un danno per la salute. Pensiamo alla candida solo quando ci sono sintomi a livello urogenitale, soprattutto nelle infezioni ai genitali femminili fastidiose per il prurito e le perdite di muco vaginali. La candidosi è invece un’infezione da funghi che colpisce la sfera cerebrale e psichica, i genitali, l’intestino, il cavo orale, la cute e il sistema immunitario.

Per quanto riguarda sistema nervoso e psiche avremo:

Una sindrome ansioso depressiva, attacchi di panico, stanchezza e affaticabilità. Cefalea ed emicrania. Disturbi del sonno con difficoltà ad addormentarsi, risvegli notturni con ansia ed iperattività mentale soprattutto dalle 1 alle 3 del mattino. Irritabilità e confusione, scarsa memoria. Disturbi ossessivo compulsivi, disturbi del ritmo cardiaco, palpitazioni. Ipo o iper sessualità. Capogiri, insensibilità, sensazione di fluttuare e di uscire dal corpo. Indecisione operativa o di vita (incapacità a prendere decisioni).

A livello gastroenterico:

Desiderio di zucchero, latte, formaggio e aceto, sottaceti, alcol, frutti con guscio e frutta in generale. Addome prominente, diabete non insulino dipendente, aumento di colesterolo e trigliceridi, obesità del tronco, ipertensione arteriosa. Mughetto al cavo orale. Reflusso gastro esofageo, ipoglicemia, gonfiore e gas addominale, prurito anale, stitichezza e/o diarrea, anoressia o bulimia.

A livello cutaneo e agli occhi:

Infezioni fungine cutanee e ungueali ricorrenti, eczemi, arrossamenti cutanei,psoriasi. Capelli prematuramente grigi. Occhi con pupille dilatate.

Nella donna:

Sindrome premestruale, endometriosi, infertilità, frequenza all’aborto, eclampsia gravidica.

Nel bambino:

Allergia ai cibi, specie al latte, infezioni ricorrenti specie se trattate con antibiotici, desiderio di latte formaggio, yogurt, burro. Asma, lamentazioni ad alta voce, disturbi del sonno, sotto o sovrappeso, aggressività e atteggiamenti antisociali. Deficit dell’attenzione o sindrome di iperattività cronica nei bambini che poi vengono portati a visita dallo psicologo perché non stanno mai fermi e si concentrano poco a scuola. Cute pallida e occhi cerchiati.

Alterazioni al sistema immunitario:

Asma e allergie respiratorie e cutanee, infezioni ricorrenti, allergia precoce agli antibiotici.

In generale avremo i seguenti sintomi:

Affaticamento, dolori muscolari e articolari, fibromialgia, mani, piedi e naso freddi, sudorazione notturna, insofferenza ad ogni temperatura.

Non ultima è la teoria del dott. Simoncini che fa derivare tutti i tumori dalla candida. Per questo ha introdotto una terapia con bicarbonato di sodio per flebo che, secondo lui, basificando il corpo, guarisce vari tipi di neoplasie.

Non voglio dire che tutto dipenda dalla candida, ma gran parte dei nostri malesseri sono causati proprio da questo fungo.

Free Joomla! template by Age Themes